Vai al contenuto

Scegliere una serratura più professionale è sinonimo di sicurezza, ma come cambiare una serratura?

E' un'operazione semplice se eseguita accuratamente anche da mani inesperte.

Rimuovere la vecchia serratura

Dopo aver determinato la marca della serratura sarai a conoscenza del modello e della marca di serratura che possiedi attualmente.

Conoscere la marca della serratura ed il modello servirà a non effettuare variazioni sulla struttura della porta, in questo modo dovrai solamente eseguire una semplice sostituzione della serratura.

Dopo aver misurato accuratamente la maniglia sarai in grado di evitare molte tipologie di problematiche sarai ancora più certo che la tua sostituzione sarà efficace.

Adesso non devi far altro che togliere il pomello. Dopo aver staccato le molle che lo tengono fisso sarai in grado di estrarlo facilmente.

Il passo successivo sarà togliere la copertura interna della serratura.

Ora potrai togliere le viti che fissano la sezione interna, dopo potrai togliere il pomello.

Ricorda di non chiudere la porta.

Adesso rimuovi la maniglia.

pronto intervento fabbro

Montare la serratura nuova

Adesso potrai montare la tua serratura nuova.

Dopo aver limato le imperfezioni dovrai fissare il chiavistello. Stringi le viti.

Adesso installa la nuova serratura, ricorda di controllare che le piastre frontali siano perfettamente allineate. Stringi le viti e dai un controllo generale per verificare che tutto funzioni alla perfezione.

Cambiare una serratura è sinonimo di sicurezza nei propri confronti, il deterioramento di una serratura è sempre dietro l'angolo, dobbiamo stare attenti alle serrature il loro continuo utilizzo porta un invecchiamento precoce con malfunzionamenti.

Per la vostra sicurezza vi consigliamo di controllare attentamente le vostre serrature, adesso sapere come cambiare una serratura.

 

Molte volte forzare una porta risulta una soluzione efficiente e giusta, se per esempio hai lasciato le chiavi dentro e non riesci ad aprire la porta.

Le serrature comuni possono essere aperte con strumenti semplici, un pò di pazienza ed un pò di conoscenze.

La prima cosa da fare è trasformarti in un professionista ed ispezionare la serratura, controlla la serratura e trai le tue conclusioni.

Non puoi forzare una serratura rotta, una serratura arrugginita magari si aprirà con un pò di lubrificante.

Se devi forzare la serratura avrai la necessità di procurarti le strumentazioni giuste, un kit professionale contiene i seguenti attrezzi:

  • tensori
  • grimardelli
  • rastrello

Cerca sempre di possedere un buon lubrificante.

Se non possiedi gli strumenti adatti puoi usare degli strumenti come:

  • forcina
  • graffetta

Tornando agli strumenti appositi vogliamo spiegarti a cosa servono e cosa sono.

Tensori: sono un pezzo di metallo con le estremità che si aprono a campana, si inserisce nel cilindro per applicare la tensione

Grimardello: è un manico dotato di una punta metallica sottile, serve per i meccanismi interni

Rastrello: è simile a un grimardello, si strofinano lungo o pistoni del meccanismo, tutto per sbloccare la serratura.

Come forzare una serratura

Ogni serratura è costituita da coppie di elementi, i basamenti e i pistoni, avere in mente un'immagine di come è fatto l'interno è essenziale

Dovete sapere che il numero dei pistoni varia in base al modello della serratura.

Il primo consiglio che diamo è di lubrificare la serratura, questo perchè i pistoncini potrebbero bloccarsi a causa del mancato utilizzo o della polvere che si è posata su di loro.

Successivamente puoi passare a forzare la serratura, mentre applichi la tua prima pressione con il tensore, devi spingere i pistoni con il grimardello, uno per uno, in questo modo il tensore lo terrà fermo impedendogli di uscire mentre lavori sul successivo.

Altra cosa da fare è l'inserimento del tensore nella parte alta o bassa della fessura e ruotarlo, in questo modo applicherete una pressione al cilindro.

Fai scivolare il grimardello nella fessura e senti quale sia quello accessibile, applica una leggera pressione ed il gioco è fatto.

Una volta che anche l'ultimo pistoncino è stato sbloccato puoi aprire la serratura.

Tecnica rastrello o Ranking

Dopo aver sondato la serratura con gli strumenti appositi come il grimardello, ascoltando i pistoncini e premendoli uno alla volta per valutare la resistenza, puoi passare alla tecnica rastrello.

Applica una leggera pressione costante sul cilindro con il tensore, inserisci il rastrello nella fessura, con un movimento costante portalo verso l'alto.

L'ultima tecnica descritta, quella del rastrello è una tecnica più veloce.